Il film "Il minestrone".

Ecco una scena del film “Il minestrone”

Roberto Benigni è il protagonista di numerosi film e nella sua carriera sono tante le pellicole dove c’è lui. Oggi vogliamo vedere una scenetta tratta da “Il minestrone” e presa dal canale di Youtube DVNGLC73. Vediamo, allora, questo piccolo spezzone.

In questa scena Roberto Benigni parla della fame definendola anche un vizio.

Il film

Vediamo ora di parlare un po’ del film grazie alle informazioni prese da Coomingsoon. Sarebbe stato girato nel 1981 nel nostro Paese ed è stato diretto da Sergio Citti. Inoltre, dura quasi 104 minuti ed è distribuito da Medusa Distribution. Il protagonista è Roberto Benigni.

Due “morti di fame” vanno alla ricerca di cibo nell’immondizia, finiscono in carcere e conoscono il “Maestro” che è molto abile ad abbuffarsi nei ristoranti per poi darsela a gambe senza pagare. La prima esperienza di scappare finisce male dall’oste Attilio e i malcapitati per fuggire cadono in una pozza d’acqua fredda e sporca.

Dopo questa prima disavventura, si recano in Toscana, ma qui hanno un po’ paura di derubare le persone perché i padroni delle trattorie hanno l’abitudine di mettere ai ceppi chi li ruba.

Divenuti un folto gruppo di malfattori, gli affamati si consolano mimando un lauto e succoso pasto e quando trovano qualcosa da mangiare si tratta solamente di gelatina per missili e finiscono in ospedale. Ne escono per seguire un medico-santone che li porta tra i monti innevati fino ad un valico dove ascoltano musica da banda, conservando la loro fame insaziata.

Questo film è davvero interessante e spiega come per mangiare si farebbe di tutto! Infatti, in questa scena della pellicola il “Maestro” (Roberto Benigni) parla della fame cercando di dare una definizione e una giustificazione per quest’appetito che lui chiama anche vizio.

Il film è da vedere perché è appassionante! Lo avete mai visto? Vi è piaciuto?

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *